Servizi informatici

Coopattiva dal 2014 gestisce un ramo d’impresa dedicato a servizi informatici, in costante evoluzione ed oggi principalmente rivolto ad attività di digitalizzazione, dematerializzazione, data entry e servizi amministrativi da remoto.

La digitalizzazione è un concetto molto ampio che abbraccia diversi ambiti di intervento, tutti rivolti a convertire e/o integrare la gestione di una specifica attività aziendale tramite strumenti informatici che ne consentano un rinnovamento. L’obiettivo finale resta in ogni caso rendere quell’attività maggiormente efficiente e funzionale, da un punto di vista “produttivo” (acquisizione di tempi più rapidi) o “qualitativo” (riduzione dell’errore, maggiore efficacia nei controlli).

Dematerializzazione, data entry

La dematerializzazione punta ad alleggerire un’organizzazione dai volumi considerevoli di carta tramite la conversione del documento da analogico a digitale ed attraverso la creazione di un Archivio Digitale. L’utilizzo esclusivo della carta può comportare inefficienze nella gestione dei documenti (rischi di deterioramento, costi di logistica, complessità e lentezza di ricerca).

L’attività di data entry risulta spesso strettamente legata alla dematerializzazione, allo scopo di renderla effettivamente efficace ed utile per l’utilizzatore, in quanto consente di rendere maggiormente leggibili e consultabili i documenti digitalizzati, tramite la compilazione di campi ritenuti utili e strategici per la ricerca del documento.

In tal modo è possibile realizzare archivi elettronici che possono essere in ogni momento consultati, condivisi, stampati, nonché connessi con gli eventuali sistemi di gestione documentali già utilizzati dall’organizzazione.

Grazie a partnership con professionisti del settore, Coopattiva offre inoltre la possibilità di effettuare conservazione sostitutiva certificata.

Servizi amministrativi

Il reparto Servizi Informatici di Coopattiva si è recentemente sviluppato ed ha esteso il proprio ambito di intervento acquisendo la gestione di alcuni servizi amministrativi per aziende clienti, svolti a distanza all’interno di un laboratorio dedicato presso la sede di Modena.

Per molte aziende infatti, anche e soprattutto a seguito delle necessità di distanziamento causate dalla situazione pandemica, è diventato strategico esternalizzare la gestione di alcuni servizi dell’area amministrativa, governabili in maniera efficace anche da remoto.

Per Coopattiva quest’attività rappresenta una importante occasione di innovazione dei servizi svolti in conto terzi ed al contempo risulta utile a consentire lo sviluppo di nuovi percorsi personalizzati per persone con disabilità, sulla scia delle attività di digitalizzazione già in essere, estendendo in tal modo un settore innovativo e sperimentale per il mondo dell’inserimento lavorativo, che va ad aggiungersi allo storico assemblaggio a banco. E’ così possibile prevedere percorsi per persone con competenze residue importanti in attività informatiche ed impiegatizie, garantendo un ambito di intervento nuovo per i servizi socio-sanitari del territorio e fornendo allo stesso tempo un servizio di qualità alle aziende clienti.

Nello specifico possiamo supportare le attività delle aree amministrative aziendali occupandoci, a titolo esemplificativo, di:

  • Registrazione fatture ciclo attivo e passivo su portali dedicati (es. AS400 ; EAM);
  • Archiviazione documentale e gestione protocollo su fatturazione attiva e passiva;
  • Gestione servizio bolle doganali (ricerca e salvataggio bolle e fatture dai portali dedicati, controllo corrispondenza tra bolle e fatture, monitoraggio notifiche di esportazione “MRN”, archiviazione documentale)
  • Digitalizzazione servizio bolle doganali (creazione di archivi digitali dedicati a documenti univoci contenenti bolla, fattura, notifica di esportazione “MRN”)
CASI DI SUCCESSO
Tesori in miniatura

Il progetto Tesori in miniatura nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Insieme a   noi, l’Arcidiocesi di Modena- Nonantola, l’Associazione Amici del Duomo e Coopattiva.

Il progetto  è stato reso possibile grazie al finanziamento dell’Arcidiocesi di Modena- Nonantola e al contributo del Comune di Modena. Ideatore del progetto è Matteo Al Kalak, in stretta collaborazione con l’Archivio Storico Diocesano di Modena-Nonantola.

L’ideazione del sito, la consulenza storica, l’elaborazione dei testi, la cura della sezione Ricerca e del database, sono di Davide Busi, storico, specializzato in Storia della Chiesa e dell’erudizione in età moderna. Le fotografie sono state realizzate da Alessandro Baraldi.

La digitalizzazione delle miniature è stata realizzata da Coopattiva.

Mirage Granito Ceramico

Digitalizzazione della documentazione amministrativa pregressa e presente (documenti di trasporto e fatture) finalizzata alla conservazione sostitutiva e alla dismissione degli archivi cartacei.

Contattaci senza impegno per un preventivo