Inserimento lavorativo

Il servizio ha lo scopo di facilitare il reinserimento lavorativo di persone fragili o appartenenti alle categorie protette, che non riuscirebbero ad accedere autonomamente al mercato del lavoro, attraverso lo strumento del tirocinio formativo (Legge Regionale 4 Marzo 2019, n.1) come esperienza di crescita professionale e di sviluppo delle competenze relazionali.

Progettiamo percorsi personalizzati, in collaborazione con i Servizi invianti, per valutare le reali capacità lavorative delle persone. Attraverso educatori professionali e istruttori di attività manuali affianchiamo le persone nei diversi contesti lavorativi, favorendone la crescita professionale e l’autonomia.

Il percorso può concludersi in due modi distinti:

  • possibile assunzione in Coopattiva (anche attraverso convenzione “Ex art. 22”)
  • raggiungimento o ridefinizione degli obiettivi del progetto personalizzato e quindi favorendo l’inserimento della persona nel mondo del lavoro.
Destinatari
  • Persone ai sensi dell’Art. 4 della Legge 381/1991
  • Persone in carico a Servizi sociali e AUSL
  • Persone con certificazione di invalidità (L.68/99)
  • Persone in regime di semilibertà
  • Minori stranieri non accompagnati
  • Persone fragili ai sensi della Legge Regionale n.15/2014
Alcuni numeri
0

Percorsi di tirocinio formativo ospitati nel 2020

0

Persone assunte in convenzione “Ex art. 22”

Contattaci senza impegno per un preventivo